Il CBCDG

Il Central Bank Counterfeit Deterrence Group (CBCDG) è un gruppo a cui aderiscono 32 banche centrali e autorità responsabili della fabbricazione carte valori, organizzato su richiesta dei governatori delle banche centrali del G10. Il suo obiettivo è investigare i rischi comuni che si profilano per la sicurezza delle banconote e proporre soluzioni applicabili da parte delle autorità emittenti.

Il CBCDG sostiene e incentiva l’applicazione di tecnologie volte a contrastare la falsificazione di valuta mediante dispositivi digitali.

I 32 membri del CBCDG appartengono ai 31 paesi seguenti: Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria. Anche la Banca centrale europea vi aderisce.

I governatori del G10 rappresentano le banche centrali di 11 paesi, ossia Belgio, Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Svezia, Svizzera.